Print Friendly, PDF & Email

La vigente normativa regionale, previa autorizzazione, può consentire nelle AFV lo svolgimento di gare cinofile, nonché l’allenamento e l’addestramento dei cani con permesso giornaliero, mensile o stagionale senza necessità di annotazione sul registro.  A tale proposito abbiamo ricevuto una proposta interessante che da una parte mira a valorizzare l’attività cinofila, che conta tanti appassionati, e dall’altra può rappresentare un valore aggiunto all’attività delle Aziende, sia qualitativo che economico.
Il progetto prevede il coinvolgimento di alcune AFV sperimentali su cui investire anche in termini di miglioramenti ambientali ed immissioni controllate e di qualità, con l’obiettivo di farle diventare punti di riferimento importanti per la cinofilia toscana ed entrare in un circuito di eventi e trofei.

About the author

Marco Navarro

Marco Navarro

Responsabile editoriale della redazione.
Esperto di comunicazione, web designer, grafico pubblicitario, marketing strategico ed esperto dei nuovi media.

Translate »