Malta: Cambiano le date di caccia al coniglio selvatico

Gli emendamenti alle leggi sulla caccia al coniglio selvatico annunciate pochi giorni fa daranno ai cacciatori la possibilità di cacciare in nove dei 12 mesi, sono stati annunciati dal ministro dell’Ambiente e dal segretario parlamentare per i diritti degli animali.

Secondo le nuove regole, dove in precedenza i proprietari di licenze di caccia al coniglio potevano esercitarsi solo con il permesso dei proprietari terrieri, la caccia al coniglio era ora consentita in tutte le aree in cui era consentita la caccia agli uccelli.
È stata anche rimossa la restrizione per addestrare i cani con l’uso di guinzagli.

Questo emendamento si è reso necessario visto anche che la polizia che non era in grado di coprire abbastanza terreno, specialmente a Gozo, dove l’unità di polizia delle forze amministrative (ALE) non era autorizzata a operare.

In una reazione, Kaċċaturi San Ubertu (KSU) ha dichiarato, tuttavia, che le modifiche non hanno assolutamente modificato le date in cui tale caccia è consentita ed ha elogiato il cambiamento nella legislazione, che, ha rimosso le restrizioni insensate.