Timore ambientalista per il ritorno dell’ex Milizia Forestale: Costa criticato dai suoi stessi sostenitori

Oggi due giugno in una parata che non vede più il Corpo Forestale tra i partecipanti, che destino avranno gli alti ufficiali del CFS oggi forzatamente inseriti in un corpo militare di differente forma mentis?
E’ scontro di potere? Dalle redazioni dei siti più vicini alla gestione dei Parchi sembrerebbe che il Ministro-Generale abbia occhi e progetti esclusivamente per gli alti Ufficiali di provenienza dell’ex Corpo Forestale. Sarà forse che gli ambientalisti temono il ritorno della Milizia Forestale, o forse Costa vuol difendere a tutti i costi la sua contrapposizione alla chiusura del  Corpo Forestale dello Stato?
Mentre in Parlamento ci sono diversi progetti di legge per ripristinare il Corpo forestale dello Stato molti parchi nazionali rimangono senza controllo.