Per i cinghiali soluzioni drastiche

Riportiamo da “La Repubblica Roma” l’intervento del presidente EPS (ente Produttori Selvaggina) Dino Cartoni.

“Ho letto la lettera del signor Guido Bellet assalito nel parco di Mezzocamino a Roma da un cinghiale. L’emergenza cinghiali deve essere affrontata con determinazione e decisione. Occorre attivare con rapidità sistemi di controllo come prevede la 157 del 1992. Gli abitanti di città come Roma e gli agricoltori sono costretti a convivere con un problema che genera danni spesso non quantificabili ma soprattutto quasi mai risarciti in tempi certi e compatibili con le attività economiche in atto. Contrastarli con sistemi incruenti è un’opzione costosa che difficilmente risolve il problema oltre il 30 per cento (leggi anche qui). L’abbattimento risulta essere quindi l’unizo sistema