Trieste: approvatauna una norma che introduce la possibilità di cacciare i cinghiali nelle ore notturne

l’approvazione dell’emendamento al disegno di legge n. 54 Omnibus presentato da Forza Italia e Lega che consente l’utilizzo di fonti luminose, notturne, termiche o puntatori laser quali strumenti ausiliari a quelli consentiti per il prelievo venatorio.
Insorge il consigliere Ilaria Dal Zovo „”Come sempre, ci siamo opposti a una norma che introduce la possibilità di cacciare gli ungulati nelle ore notturne, utilizzando puntatori laser e fonti luminose. Di fatto, ora si potrà cacciare per quasi 22 ore“. Evidentemente ancora non è consapevole del rale problema dei cinghiale e della peste africana alle porte.