AATV Nove Maggio, Narbolia, cinghiali e pernici made in Sardegna!

L’Azienda Agrituristica Venatoria “Nove Maggio” sorge nel territorio di Narbolia, un caratteristico centro di 1800 abitanti in provincia di Oristano, ai piedi del massiccio montuoso del Montiferru. Il paese è a circa 20km dal capoluogo di provincia, non lontano dalla penisola del Sinis caratterizzata da splendide spiagge come quella di Torre del Pozzo, S’Archittu e Santa Caterina di Pittinurri.

Il paese  deriverebbe il suo nome dalla presenza, nel territorio, del Malvone maggiore (Malva arborea), chiamata in sardo narbonia. La piccola cittadina vanta una ricca presenza di siti archeologici, quali tombe dei giganti e soprattutto nuraghi ( Tradori, Zoddias, “Zufais” Araganzola, Cresia, Terra Craccus), tanto che esiste una seconda versione in merito all’origine del nome che lo farebbe risalire a Nurapolis o Nurapolia, letteralmente “città dei nuraghi”.

L’azienda ha una superficie di circa 250 ettari, in un contesto ambientale caratterizzato da ampie zone di macchia/bosco e campi vista mare.

La ”Nove Maggio” offre ai seguaci di Diana la possibilità, in qualsiasi periodo dell’anno, di dedicarsi alla propria passione a partire dall’addestramento/dressaggio del proprio ausiliare.

Per gli amanti della caccia con il cane da ferma vi è la possibilità di addestrare su quaglie e pernici sarde, queste ultime allevate in loco e certificate secondo le normative regionali. Eventualmente si può completare l’azione di caccia con l’abbattimento dei capi. Se non si dispone del tempo necessario per seguire/formare il proprio cucciolone, lo si può affidare alle cure del dresseur presente in azienda.

A disposizione dei segugisti è invece presente un recinto di 40 ettari per addestrare ed allenare i propri cani, anche con possibilità di abbattimento di cinghiali organizzando delle classiche “braccate”. La battuta potrà essere organizzata per gruppi di minimo 15 persone, nel costo del “pacchetto” saranno compresi il pranzo, l’accompagnatore e la selvaggina. Inoltre chi avesse la necessita di addestrare dei cuccioloni, potrà usufruire di recinti più piccoli, da 1 e 2 ettari.

Il cacciatore che si recasse in vacanza, senza il proprio ausiliare, potrà comunque cimentarsi nella caccia con i cani messi a disposizione dall’azienda. Per il turista che invece avesse con se il proprio ausiliare verrà offerta la possibilità di utilizzare un ampio e pulito canile per la pensione dell’animale.

Come accennato all’ interno dell’ A.A.T.V. vengono allevati dei bellissimi esemplari di pernice sarda (Alectoris barbara) ma anche di cinghiale sardo (Sus scrofa meridionalis). Gli animali allevati  vengono utilizzati all’interno del territorio aziendale ma possono essere anche ceduti a terzi per ripopolamenti, per addestramento cani o per gare cinofile regolarmente autorizzate. L’Azienda Nove Maggio è autorizzata alla vendita di cinghiali e pernici allevati in purezza e certificati.

Tutti questi fattori rendono la Nove Maggio ideale per ogni cacciatore che qui potrà trovare le condizioni ideali per esercitare la propria passione in un contesto ambientale peculiare, tipico di questo angolo incantato della Sardegna.

 

Giuliano Milana & Manuela Lai