Sospeso il calendario venatorio della Puglia

Con decreto d’urgenza del Presidente del Consiglio di Stato emesso ieri sera, è stato sospeso il calendario venatorio della Puglia. L’udienza collegiale per la conferma, modifica o revoca del provvedimento è stata fissata per il 24 ottobre. Ciò vuol dire che almeno sino al 24 ottobre la caccia in Puglia resta chiusa. La Federcaccia nazionale unitamente all Enalcaccia ed Arcicaccia si costituiranno immediatamente in giudizio e stessa cosa farà la Regione Puglia. Vergognoso un provvedimento così dannoso per il mondo venatorio con conseguenze pesanti anche di ordine economico. Provvedimento adottato inaudita altera parte, cioè senza sentire le controparti. Questa Presidenza si è subito mobilitata per convocare immediatamente un tavolo di lavoro con il Presidente Emiliano ed i responsabili degli uffici regionali. L’ Avv. Bruni rappresenterà le Associazioni venatorie Federcaccia Arcicaccia Enalcaccia dinanzi al Consiglio di Stato.

Vi terremo informati degli sviluppi successivi

Avv. Giovanni Ciccarese

Presidente Regionale Federcaccia Puglia.

DECRETO