Print Friendly, PDF & Email

L’arte dell’incisione artistica ha origini antichissime e nasce dall’abilità acquisita, nel corso del tempo, nella decorazione delle armi.
Abbiamo intervistato uno degli attuali maestri ultimo erede della prestigiosa Bottega di Giovannelli considerata l’università degli incisori bresciani Lorenzo Gamba.
Lorenzo come nasce la tua passione per l’incisione?

Da giovane vivevo in piccolo paesino del bresciano che a quei tempi offriva ben poco per noi adolescenti, un mio parente faceva un lavoro per me affascinante: l’incisore.
Ero così affascinato dalla maestria con cui da una fredda lamina di ferro sulla morsa girevole riusciva quasi a dargli un’anima che passavo intere giornate quasi stregato a guardarlo.

E come è cominciata la sua professione d’incisore?

All’età di 16 anni con l’aiuto di un mio zio entrai nella Bottega di Cesare Giovannelli dove imparai l’arte frequentando lezioni con i più grandi incisori dell’epoca imparando a padroneggiare numerose tecniche per incidere sulle armi da fuoco e coltelli: con martello e punta, bulino e lente, rimesso in oro, cesello.

Ci racconti qualche episodio o curiosità legata alla tua professione?

Mi è stato richiesto di fare incisioni su coltelli donati come regalo ai presidenti (8 + altri 2) che hanno presenziato al G8 svolto in Italia nel 2009, certo ho poi fatto dei lavori a persone che sono diventati grandi amici. Certo quando ricevo complimenti da clienti in ogni parte del mondo, mi sente orgoglioso mio lavoro e appagato.

Hai formato a tua volta degli allievi oggi custodi della tua arte?

Ho insegnato a 2 allievi in su di età e a uno straniero, ho cercato su vari siti in cerca di allievi, ho ricevuto richieste da molte parti del mondo, ma purtroppo non parlo inglese, in Italia i ragazzi non hanno voglia di imparare e fare sacrifici. Mi dispiace non poter insegnare la mia arte…

Quale futuro vedi per la caccia ed i cacciatori te che ne hai conosciuti di tutto il mondo?

Vedo male, anche io ho licenza di caccia, ma oggi non è possibile andare a caccia, potresti trovare vari personaggi che si mettono a difesa animali (dicono) facendo danni a capanni, case di caccia, offendendo i cacciatori, o si mette rimedio come fanno in altri paesi, con carcere e multe salate.

Grazie per il tempo che ci hai dedicato e per le bellissime opere che testimoniano tutta la tua arte.

Oggi Lorenzo è in pensione ma non resiste ad effettuare ancora qualche opera per un ristretto e selezionato pubblico di estimatori che lo contattano da tutto il mondo.

Marco Navarro

About the author

Marco Navarro

Marco Navarro

Responsabile editoriale della redazione.
Esperto di comunicazione, web designer, grafico pubblicitario, marketing strategico ed esperto dei nuovi media.

Translate »