Print Friendly, PDF & Email

Il Consiglio regionale di EPS Toscana, valutate le continue divergenze rappresentate dall’associazionismo venatorio regionale, ha deliberato di abbandonare la sua adesione con effetto immediato sia dalla Cabina di regia che dalla Cct.

Questa sofferta decisone trova conforto nella divergenza su troppi argomenti del settore venatorio che non contribuiscono ad assumere e perorare cause ed intendimenti netti e pienamente confacenti ai nostri desideri.

Certamente non verrà meno la nostra partecipazione e confronto su temi che si riterrà, riterremo, meritevoli di approfondimento, speranzosi di trovare comune intendimento onde rafforzare la voce presso le competenti strutture.

Pacifico ricordare che, intrinsecamente, le nostre associazioni hanno un proprio DNA dal quale e per il quale è spesso difficoltoso allontanarsi, proprio per sostanziale natura e volontà dei soci. Tuttavia, crediamo anche, e questo è anche il nostro più sentito auspicio, che queste nostre sottolineature possano essere di sprone, d’invito, nella modestia e semplicità, verso un tavolo unico dove una volta per tutte vengano messe da parte posizioni forse troppo rigide e poco lungimiranti.

Nel rimanere a disposizione, l’occasione è anche propizia per ringraziare e ricordare il cammino fatto fin qui, comunque produttivo di risultati e di precipuo accrescimento.

Pertanto, si invita a non utilizzare più nome e logo della nostra associazione se non su comunicazioni preventivamente approvate da EPS ToscanaDistinti saluti.

Il Presidente
Niccolò Brandini Marcolini

About the author

Avatar

Redazione RM

Translate »