Print Friendly, PDF & Email

 Si comunica che la Giunta regionale in data odierna ha deliberato:

– di revocare la sospensione della caccia di selezione stabilita con la DGR n. 18-1130 del 13 marzo 2020 e di consentirne l’attività nel rispetto della vigente normativa in tema di contenimento covid-19, in particolare, senza il contatto diretto fra le persone e mantenendo il distanziamento sociale.

– di stabilire che, ai sensi dell’art. 11 – quaterdecies, comma 5, della legge 248/2005, per l’anno venatorio 2020/2021, l’inizio della caccia di selezione al cinghiale decorra dal 16 maggio 2020, rinviando a successiva deliberazione l’approvazione del calendario venatorio generale 2020-2021, nel rispetto della normativa vigente;

– di approvare l’apertura della caccia di selezione al cinghiale, per l’intero territorio regionale, per il periodo 16 maggio 2020 – 15 marzo 2021 così come riportato nell’allegato A) parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

– di approvare le istruzioni operative supplementari riportate nell’allegato B) parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

– di approvare, per la stagione venatoria 2020/2021 un primo elenco dei piani di prelievo selettivo della specie cinghiale, presentati dagli istituti venatori e riassunti nella tavola sinottica (allegato C), allegata alla presente deliberazione per farne parte integrante e sostanziale;

– di dare atto della relazione tecnica relativa alla caccia di selezione al cinghiale per la stagione venatoria 2020/2021, predisposta dal Settore Infrastrutture, territorio rurale, calamità naturali in agricoltura, caccia e pesca di cui all’allegato D), quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

– di dare atto che, per quanto riguarda gli abbattimenti selettivi del cinghiale, per ogni abbattimento dovrà essere redatta in originale e copia (una copia da consegnarsi all’abbattitore e una copia da trattenersi presso il centro di controllo per gli ATC e CA o la direzione dell’A.F.V. o dell’A.A.T.V) apposita scheda di rilevamento dati riportante le caratteristiche dell’animale abbattuto e che all’atto dell’abbattimento e a recupero avvenuto della specie suddetta dovrà essere apposto un contrassegno;

– di prorogare, in conformità all’articolo 103 del decreto legge 18/2020, convertito in legge 27/2020,al 30 giugno 2020 il termine finale di presentazione delle domande di nuova ammissione o di ulteriore ammissione, di cui all’articolo 2, comma 4, dell’Allegato alla DGR n. 21-2512 del 03 agosto 2011, come da ultimo modificata, “Indirizzi e criteri in ordine all’ammissione dei cacciatori negli ATC e nei CA”;

SCARICA ALLEGATO A > 
SCARICA ALLEGATO B >

About the author

Avatar

Redazione LRC

Translate »