Print Friendly, PDF & Email

Finanziato dalla Comunità Europea, e coordinato dall’Istituto di Ecologia Applicata di Roma nasce il progetto “Regional Platforms on people and large carnivores”, in corso in diversi Stati europei (Spagna, Romania, Francia, Germania, Svezia).
La Piattaforma Locale Grandi Carnivori è quindi uno strumento che ha permesso ad allevatori, animalisti, cacciatori, ambientalisti, tecnici e amministratori di incontrarsi e cercare soluzioni condivise per la coabitazione, per raggiungere un equilibrio tra attività umane e biodiversità.
A Grosseto è stata avviata una piattaforma di dialogo che cerca di ridurre i conflitti tra i diversi gruppi di interesse presenti sul territorio provinciale, dovuti alla presenza del lupo e all’impatto che ha sulle attività umane.

È stata creata una sezione per e la condivisione di informazioni, ed un sito che raccoglie tutti i documenti tecnici, articoli scientifici, tesi, realizzati sul lupo in Toscana a partire dagli anni 90, in modo che gli stessi siano facilmente consultabili da tutti senza dover navigare tra siti differenti.

All’interno di questo sito è possibile scaricare anche il nuovo “Manuale di campo per aziende zootecniche: le migliori soluzioni anti-predatorie”.
E’ uno strumento pratico, pensato appositamente per allevatori, dove sono riportati tutti gli strumenti per ridurre il rischio predatorio e migliorare le tecniche di prevenzione.

La struttura è schematica, corredata da molte immagini esplicative, è focalizzata sulle recinzioni mentre la seconda sul cane da protezione del bestiame, mentre nella sezione finale è presente una pratica tabella per valutare il funzionamento degli strumenti.

About the author

Avatar

Redazione RM

Translate »